L’adolescenza rappresenta il momento di passaggio fondamentale tra l’infanzia e l’età adulta, richiedendo una ridefinizione della propria identità che mette inevitabilmente in campo una serie di questioni rispetto alla possibilità di crescere, a livello individuale e familiare.

Tale condizione può talvolta accompagnarsi a forme di disagio più o meno evidenti, prendendo le forme di un malessere sotterraneo o, dall’altra parte, di sintomi ed agiti eclatanti, che possono sollecitare e mettere in discussione l’intero sistema familiare.

Per questo l’equipe dello studio “Pensiero in Azione” può prevedere forme miste di consulenza e trattamento con adolescenti, privilegiando, a seconda della valutazione, un’azione sul piano individuale, sui sottosistemi o allargata all’intero nucleo familiare.